Assoc. Fed. Italiana Cuochi Trulli e Grotte
Via Spirito Santo 49
70015, Noci
Tel.: 080 4972460
Tel Diretto: 389 1999137 
fictrulligrotte@yahoo.it
08/10/2014, 18:29



Come-Partecipare-alla-Gara


 Regolamento per la Partecipazione alla Gara Gastronomica



Titolo del Concorso Culinario:

II° Memorial Comm. Cav. Angelo Consoli
Concorso di Arte Culinaria
La valorizzazione dei pesci
alternativi “cosiddetti poveri“
dei nostri mari





Art. 1 - Ente promotore e motivazione
L’associazione Cuochi Trulli e Grotte, per ricordare
degnamente la figura del comm. cav. Angelo
Consoli, fondatore e grande sostenitore della nostra
associazione, organizza un Concorso di arte
culinaria che si terrà il 19 novembre 2013 presso
“La chiusa di Chietri” a Alberobello, SS 172 per Putignano.
Art. 2 - Obiettivi
Il confronto vuole essere un momento di accrescimento professionale che dia la possibilità alle giovani
leve ed ai cuochi professionisti, di mettere in evidenza, attraverso l’elaborazione di piatti che
utilizzino pesce azzurro dei nostri mari, il livello di competenze acquisite.
Art. 3 - Requisiti e norme di partecipazione
La competizione si svolge in un’unica sessione;
l’iscritto potrà gareggiare sia singolarmente che
in coppia.
I partecipanti dovranno risultare tassativamente
e regolarmente iscritti alla F.I.C. tramite un’associazione
Provinciale.
I concorrenti dovranno far pervenire la domanda
di partecipazione, all’ente organizzatore, entro e
non oltre il 15.11.2013, compilata in modo leggibile
in ogni sua parte.
È possibile scaricare le domande di partecipazione
dal sito www.fictrulligrotte@yahoo.it e una
volta compilate dovranno essere inviate via mail
a: fictrulligrotte@yahoo.it
Art. 4 - Tema: 
La competizione consiste nell’elaborare sei porzioni
(cinque per i giurati e una per l’esposizione),
servite all’assiette, di una ricetta di cucina sul
tema proposto.
Il piatto caldo verrà pensato caldo e presentato
freddo.
Art. 5 - Spese
Tutte le spese personali per la realizzazione del
piatto e per la partecipazione alla competizione,
saranno a carico dei partecipanti.
Non ci saranno rimborsi d’alcun genere.
Art. 6 - Criteri di valutazione
Il punteggio attribuito, da 0 a 25 punti, sarà di
esclusiva competenza dei giudici di gara per ogni
singola voce.
Mise en place e pulizia
• Preparazione del materiale
• Capacità di attenersi agli orari e di concludere il
lavoro puntualmente
• Tecnica accurata e massima pulizia durante il
lavoro.
Corretta preparazione professionale
• Corretta preparazione di base delle derrate alimentari
in accordo con la moderna arte culinaria,
le vigenti norme igieniche e le indicazioni
della dietetica attuale.
Disposizione e presentazione
• Disposizione corretta e pulizia dei piatti.
• Preparazione che non implichino eccessiva perdita
di tempo.
• Scelta degli alimenti al fine di rendere le pietanze
esteticamente appetibili.
Gusto
• Il cibo dovrà mantenere il suo caratteristico sapore.
• I condimenti dovranno esaltare il gusto tipico delle
pietanze.
• L’assaggio del piatto dovrà essere un’esperienza
gustativa speciale.
Nel complesso il concorrente potrà raggiungere il
punteggio massimo di 100 punti.
Art. 7 - Orari e programma
I Concorrenti (sia il Professionista che l’Allievo)
dovranno presentarsi presso la sede del concorso
alle ore 9,30 del giorno prestabilito con tutto l’occorrente
necessario.
I giudici controlleranno che il materiale portato sia
conforme alla lista degli ingredienti della ricetta.
Un sorteggio disciplinerà l’entrata di tre concorrenti
in cucina, dopo 30 minuti entreranno altri 3
concorrenti.
Ogni concorrente avrà 25 minuti a disposizione
per elaborare il piatto + 5 minuti per il riordino.
Per evitare spiacevoli rifiuti è vietato agli accompagnatori,
di sostare nei pressi delle cucine dove
si effettueranno la preparazione dei piatti.
Art. 8 - Preparazione dei piatti
I prodotti che entreranno a far parte della composizione
del piatto dovranno essere tutti commestibili
o semilavorati, ovvero possono aver subito
preparazioni precedenti (per es. pesce squamato,
ortaggi lavati e sbucciati, etc). Anche le decorazioni
potranno essere semiapprontate da comporre
sul posto.
La giuria ed i commissari di cucina faranno vari
passaggi in cucina per verificare e controllare che
vengano rispettate le regole del concorso nonché
le comuni norme igienico-sanitarie.
Gli ingredienti dovranno essere conformi alla ricetta
presentata, la quale non dovrà subire alcuna
modifica durante la gara.
Completata l’esecuzione del piatto, ogni partecipante
dovrà farsi carico di riordinare la postazione
di lavoro utilizzata e di riporre gli utensili usati,
questo sarà verificato dal giudice di gara e contribuirà
al punteggio.
I concorrenti che non avranno osservato scrupolosamente
le indicazioni del presente regolamento
potranno essere sanzionati nel punteggio finale
espresso dalla giuria.
Art. 9 - Giuria
La giuria sarà composta da 5 (cinque) Giurati altamente
qualificati, individuati dal comitato Organizzatore
più due commissari di cucina.
Il giudizio espresso dai Giurati è definitivo ed
inappellabile.
Art. 10 - Materiale ed abbigliamento
I concorrenti dovranno munirsi delle derrate necessarie,
dei piatti e degli utensili più particolari
per la preparazione dei piatti, oltre a canovacci e
quant’altro si ritenga possa essere utile.

Concorso di Arte Culinaria
La valorizzazione dei pesci
alternativi “cosiddetti poveri“
dei nostri mari

II Memorial comm. cav. Angelo Consoli



1

Booking online

Web Master Associativo Federazione Cuochi Trulli Grotte
Mariano D'Onghia Noci Tel.: 3495621064
terradipuglia@yahoo.it
Assoc. F.I.C Trulli e Grotte Sede Associativa Via Spirito Santo -70015 - Noci  (BA) P. IVA 04838450726
Create a website